Fondazione Time2 > Bando Prossimi > In giro per casa

In giro per casa

“In giro per casa” coinvolge un gruppo di giovani abitanti nel pinerolese, che condividono una disabilità medio- lieve e il forte desiderio di vivere un’esperienza di autonomia fuori dall’ambito familiare. Il progetto, nato quattro anni fa, è stato protagonista di una costante ed inarrestabile crescita, sia da un punto di vista quantitativo rispetto ai numeri, sia degli ambienti e anche delle formule di sperimentazione di spazi di vita autonoma. Oggi abbiamo un appartamento sito nel centro storico di Pinerolo, dedicato in modo esclusivo al progetto di cui sopra. Si tratta di un luogo da costruire insieme iniziando dal principio: la scelta dei colori delle pareti, la selezione e l’acquisto degli elettrodomestici adatti, la valutazione di ciò che occorre per vivere comodamente in una casa, comprese stoviglie e biancheria. Ci attende una sfida impegnativa, ma avremo come collaboratori diversi esperti artigiani che ci aiuteranno a personalizzare le stanze, a rimodernare vecchi mobili e a costruirne di nuovi; tutto per agevolare un sempre più alto livello di autonomia e di auto determinazione nei partecipanti al Percorso.

Il progetto prende vita in un ampio alloggio situato a Pinerolo, denominato "Casa Gina" grazie ad una curiosa storia di tenacia e amore.

Ente capofila La Carabattola
Territorio
Pinerolese
Ambito di intervento
Cultura, cittadinanza attiva e comunità
Principale tematica
Disabilità e inclusione
Condividi su

Casa Gina

Negli scorsi anni il Progetto si era realizzato nella formula di un fine settimana al mese presso una struttura della Cooperativa che nel corso della settimana gestisce un Centro Educativo per Minori. Lo spazio a disposizione era quindi in condivisione e “nostro” solo per un fine settimana al mese. Siamo rimasti positivamente stupiti da quanto i ragazzi abbiano sviluppato sin da subito un vero e proprio senso di appartenenza verso quel luogo, anche se il tempo trascorso li dentro è stato poco, rispetto alle loro vite. E’ stato commovente sentir parlare di quel luogo come di casa loro. Con la stessa intensità con qui si sono radicati, hanno fortemente patito l’interruzione della frequenza ai week end a causa dell’emergenza sanitaria covid e, con fermezza ed insistenza, ci hanno richiesto di poter riprendere il più presto possibile. Così poter usufruire di uno spazio nuovo a Pinerolo apre la possibilità di iniziare un’esperienza nuova ripartendo da dove si era rimasti.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi