L’Oasi dell’Anatra Zoppa

Bando Cambiamenti 2023

Il progetto Oasi interessa l’area esterna del Circolo Anatra Zoppa di via Courmayeur 5 a Torino, ex scuola elementare trasformata all’inizio degli anni ‘80 in uno dei principali circoli Arci di Torino, punto di riferimento per i giovani di Barriera di Milano e di tutta la città per le sue attività civiche e culturali, svolte per oltre 30 anni in rete con molteplici soggetti cittadini.

Il progetto L’Oasi dell’Anatra Zoppa, guidato da Arci Torino in collaborazione con sette diversi enti che si occupano di mediazione culturale, presidio dei diritti, inclusione e contrasto alle disuguaglianze ma anche produzione artistica e culturale, prevede una serie di azioni di coprogettazione, per ripensare con il pubblico del circolo l’area esterna dell’Anatra, l’identità visiva e i servizi del nuovo community hub e costruire le basi per l’apertura di un nuovo spazio per il quartiere, più aperto, fruibile e inclusivo.

Quali cambiamenti propone

Oasi è uno spazio di diritto, cura, scambio e partecipazione attiva che, a partire dal ripensamento dello spazio esterno dell’Anatra come giardino dell’accessibilità e della biodiversità, diventa la matrice su cui costruire la nuova identità e offerta culturale del Community Hub.

Il progetto Oasi insiste sulla creazione di un giardino accessibile e sull’abbattimento delle barriere architettoniche attualmente presenti nell’area verde dell’Anatra Zoppa, ma non solo. Il progetto contempla un approccio inclusivo e partecipativo per co-progettare gli spazi, l’identità visiva e i nuovi servizi del Community Hub a partire dal coinvolgimento di persone con disabilità e persone con background migratorio.

L’iniziativa ambisce a includere organicamente istanze singolari e specifiche garanti di un’accessibilità il più possibile universale, rivendicando il diritto non solo all’accessibilità e alla fruizione culturale, ma anche alla sua creazione attiva e partecipata.

A chi si rivolge

  • Personale operativo culturale e volontario dell’Anatra Zoppa
  • Famiglie beneficiarie dei servizi assistenziali di contrasto alla povertà assistiti dallo snodo dell’Anatra Zoppa
  • Persone con background migratorio, con disabilità, fisica, mentale e sensoriale

A Barriera ... senza barriere!

Ente capofila Arci Torino APS
Soggetti partner Fondazione Piemontese Antonio Gramsci Onlus, Associazione TiAscolto APS, Renken Onlus, DewRec APS, Ricette d'Africa APS, Il Pane e le Rose APS, Indiependence APS
Territorio
Torino
Ambito di intervento

Timeline del progetto

  • Ottobre 2024: Avvio del progetto
  • Novembre 2024: Introduzione di un Disability Manager da inserire nello staff o percorso di formazione
    da toccare
  • Febbraio 2025: Co-progettazione e community engagement per il Giardino Accessibile e il Linguaggio Inclusivo
  • Marzo 2025: Co-progettazione dei servizi del community hub e la sua proposta culturale