InfoGio4All

Bando Cambiamenti 2023

Il progetto InfoGio4all ha come obiettivo principale il rinnovamento del Centro InformaGiovani di Torino e di renderlo maggiormente accessibile e fruibile a persone tra i 14 e i 35 anni con disabilità, sia per quanto riguarda gli spazi utilizzati che i servizi offerti e le attività organizzate.

L’informaGiovani può così diventare un modello da applicare ad altri spazi che danno informazione alla cittadinanza, gestiti sia da enti pubblici che privati.

Quali cambiamenti propone

L’iniziativa è finalizzata a sviluppare un modello di spazio, pienamente accessibile, fruibile ed inclusivo, destinato al servizio di informazione ed orientamento rivolto a tutte le persone adolescenti e giovani, che possa essere anche replicato presso gli altri centri, che saranno individuati a seguito del processo di co-progettazione con gli Enti del Terzo Settore.

Le logiche di accessibilità e fruibilità delle attività adottate per il Centro in via Garibaldi saranno diffuse e condivise con tutti gli Enti del Terzo Settore partecipanti alla co-progettazione, in modo da favorirne l’applicazione in tutti gli spazi destinati a svolgere attività in favore di persone adolescenti e giovani.

Tali nuovi centri costituiranno una rete diffusa ed articolata sul territorio cittadino di luoghi e spazi informativi e di orientamento, maggiormente in grado di intercettare, decodificare e rispondere ai bisogni della gioventù torinese.

Infine, l’iniziativa permetterà di realizzare uno spazio di lavoro accessibile ed inclusivo per una persona dipendente dell’ufficio Digi.To del Servizio Giovani, che potrà, anch’esso, essere replicato, almeno in termini di analisi, logiche e modelli, in situazioni analoghe presso altri uffici comunali.

A chi si rivolge

  • L’utenza del Centro InformaGiovani
  • Persone con disabilità tra i 14 e i 15 anni
  • Enti del Terzo Settore coinvolti nella co-progettazione per il ripensamento del Centro InformaGiovani

InfoGio4All - Informazione senza barriere

Ente capofila Comune di Torino
Soggetti partner CPD Consulta per le Persone in Difficoltà ODV ETS, FISH Piemonte, Associazione Pro Retinopatici e Ipovedenti (APRI-odv)
Territorio
Torino
Ambito di intervento

Timeline del progetto

  • Da Gennaio a Febbraio 2024 – Avviso pubblico e individuazione delle proposte
  • Da Febbraio a Marzo 2024 – Tavoli di co-progettazione e formazione principi UD, Elaborazione e selezione del progetto definitivo
  • Da Maggio a Dicembre 2024 – Interventi accessibilità materiale Centro InformaGiovani
  • Da Maggio 2024 a Giugno 2025 – Accessibilità immateriale e formazione del personale
  • Da Settembre 2024 a Marzo 2025 – Monitoraggio realizzazione del prototipoDa Ottobre 2024 a Giugno 2025 – Replicabilità del prototipo
  • A Maggio 2025 – Seminario su principi guida UD all’InformaGiovani