Dire, narrare, cambiare

Bando Cambiamenti 2023

Il progetto vuole portare nella scuola e in ambienti pubblici della provincia di Asti un cambiamento nella visione e nella narrazione della disabilità, neurodiversità, neurodivergenza. Questo obiettivo sarà perseguito attraverso percorsi formativi rivolti al personale docente e studente della scuola secondaria di primo e secondo grado e spettacoli, presentazione libri, incontri di sensibilizzazione, tavole rotonde aperte alla cittadinanza.

Nella realizzazione degli eventi formativi e divulgativi saranno coinvolte persone con disabilità motoria e neurodivergenti.

Quali cambiamenti propone

Il progetto si propone di attuare un cambiamento culturale e sociale nella rappresentazione e nella narrazione della disabilità, nella provincia di Asti.

Negli ambienti scolastici c’è ancora necessità di superare un modello di integrazione per arrivare ad una vera inclusione: ciò però può avviarsi nel momento in cui si comprenda il diritto delle persone con disabilità ad essere protagonisti nella vita scolastica. Dal cambiamento culturale del paradigma della visione della disabilità si dovrebbe avviare un processo che renda accessibile e inclusivo l’ambiente dove avviene la formazione della cittadinanza e di conseguenza la società.

A chi si rivolge

  • Scuola del territorio
  • Persone con disabilità e famiglie
  • Eventi pubblici di vario tipo (spettacoli, presentazioni, giornate di studio) aperti alla cittadinanza

Narrazioni e rappresentazioni della disabilità per promuovere scelte inclusive nella scuola e nella società

Ente capofila Associazione Missione Autismo Asti
Soggetti partner Comune di Asti, Istituto comprensivo 1, I.S.S. V. Alfieri Asti, Anita e i suoi fratelli Onlus, Genitorinsieme, Associazione Culturale e ricreativa Fuoriluogo, Comitato 162 Piemonte, Centro Servizi Volontariato Asti Alessandria, Associazione A Sinistra, Biblioteca Astense Giorgio Faletti, Associazione Ager’s APS, Associazione CRAFT, Alchimie Urbane APS, Cooperativa Vedogiovane Asti, Associazione Neuropeculiar APS, Comune di Nizza Monferrato.
Territorio
Provincia di Asti
Ambito di intervento

Timeline del progetto

  • Marzo/Aprile 2024 – Individuazione dei ruoli, degli strumenti di comunicazione e condivisione del materiale
  • Marzo/Luglio 2024 – Strutturazione di un questionario in collaborazione con una ricercatrice
  • Giugno/Settembre 2024 – Presentazione del percorso questionari alle scuole, Rilevazione della visione e rappresentazione della disabilità
  • Ottobre 2024 – Revisione dei moduli formativi sulla base degli esiti dei questionari
  • Ottobre 2024/Giugno 2025 – Accompagnamento verso un percorso strutturato ai docenti. Analisi, restituzione, riflessione dei dati emersi dai questionari ex post. Percorso di accompagnamento in orario scolastico per alunni della scuola secondaria di primo grado. Incontri laboratoriali per studenti superiori
  • Giugno/Luglio 2025 – Proposta esiti futuri del progetto