Ad Oltranza

Bando Cambiamenti 2023

Ad Oltranza è un progetto multidisciplinare che promuove l’accessibilità degli eventi e dei luoghi della cultura offrendo a chiunque la possibilità di assistere a spettacoli e di fruire di opere d’arte accessibili.

L’obiettivo finale del progetto è quello di favorire il protagonismo delle persone con disabilità attraverso il coinvolgimento attivo nelle attività laboratoriali e sensibilizzare il pubblico, ma anche gli artisti e gli addetti ai lavori, contribuendo a valorizzare il diritto all’inclusione delle persone con disabilità. Tale scopo verrà raggiunto attraverso l’educazione, la formazione e l’informazione sulle tematiche individuate dal progetto, veicolate tramite corsi, presentazioni di libri e talk.

Quali cambiamenti propone

Il cambiamento proposto da Ad Oltranza è la fruizione negli ambienti culturali, rendendoli accessibili per le persone con disabilità e l’attuazione di nuove modalità inclusive di accesso alla cultura quale valore aggiunto per l’intero pubblico. Il progetto propone inoltre una maggiore partecipazione delle persone con disabilità alla vita sociale e culturale affinché vi sia una reale partecipazione nelle decisioni che li riguardano.

L’intento è quello di creare una forte rete tra enti che si occupano del tema della disabilità ed enti che si occupano di programmazione artistica e culturale perché la disabilità sia considerata trasversalmente in un’ottica mainstreaming delle soluzioni.

Ad Oltranza auspica di costruire processi di sensibilizzazione tali da influenzare proposte legislative (valorizzando i processi virtuosi già attivi sul territorio e individuando gap strutturali sui quali aprire un dialogo con le istituzioni), veicolando attraverso lo strumento artistico processi proattivi di advocacy.

A chi si rivolge

  • Persone con disabilità sensitiva, intellettiva e motoria
  • Soggetti organizzatori di eventi e operanti nel mondo della cultura e dello spettacolo
  • Cittadinanza locale

Ad oltranza:
Oltre i limiti insieme
Contro ogni forma di esclusione!

Ente capofila Soundset APS
Soggetti partner Indiependence APS, Magazzino sul Po, LISten APS, Anomalia Teatro
Territorio
Torino
Ambito di intervento

Timeline del progetto

  • 6 Aprile 2024 – LISten to me (contest) / Concerto in LIS
  • 5 Maggio 2024 – Una mostra da toccare
  • 12 Giugno 2024 – Presentazione di un diario non convenzionale
  • 3 Luglio 2024 – Le corde dell’anima
  • 7 Settembre 2024 – Come garantire una partecipazione inclusiva (corso formazione)
  • 15 Settembre 2024 – Teatro in Lis
  • 21 Settembre 2024 – Oltranza Festival