Condividi su

Casa Mistral apre le porte

I lavori sono ultimati, le decorazioni hanno riempito di colore le stanze. Ora Casa Mistral è pronta ad aprire le porte alla collettività e a diventare un luogo di comunità e partecipazione. Venerdì 20 maggio inaugureremo lo spazio con tutta la comunità e presenteremo le attività che prenderanno vita al suo interno. Ad accompagnare l’evento ci sarà la Desamband, band rock dell’IISS Des Ambrois di Oulx ed il buffet preparato da alunne e alunni dell’ente per la formazione professionale Formont.

 

Un progetto per il territorio

Situata nell’omonima piazza, Casa Mistral è un edificio concesso in gestione a Fondazione Time2 dal Comune di Oulx. Il progetto che prenderà vita al suo interno è stato realizzato da Fondazione Time2 insieme ad altri Enti del Terzo Settore attivi sul territorio e tenendo come riferimento la programmazione degli interventi del Consorzio Intercomunale Socio-Assistenziale (Con.I.S.A.) della Val di Susa e della Val Sangone. Si tratta quindi di un progetto dedicato al territorio, che tiene conto delle sue esigenze e a cui offre delle risposte. 

 

Una casa per la comunità

Casa Mistral nasce per diventare un punto di riferimento per la popolazione locale. Sarà un punto di ritrovo per ragazze e ragazzi che potranno seguire il doposcuola, partecipare a attività di aggregazione e di volontariato, di proposte per i giovani e le giovani del territorio – come quelle organizzate a C’entro. E sarà la sede di promozione dello sport unificato e delle presentazione dei corsi e delle squadre della SSD Sport Time2. Sarà la sede del Centro per le Famiglie Diffuso, uno spazio dedicato a genitori che hanno bisogno di un supporto nel ruolo di accompagnamento alla crescita delle figlie e dei figli condotto dalla Cooperativa CSDA.

 

Un polo di prossimità

Polo di prossimità significa un luogo aperto e vissuto dalla cittadinanza, uno spazio di partecipazione attiva dove frequentare le attività proposte o suggerirne di nuove, attraverso una costante co-progettazione. A rendere tale Casa Mistral sarà anche il percorso fatto attraverso la Portineria di Comunità condotto dalla Cooperativa Frassati, e le continue attività con funzioni informative e di coinvolgimento della popolazione giovane e anziana. Sarà il luogo dove organizzare eventi e spettacoli in collaborazione con Associazione Revejo ma anche progetti di impegno civico, promossi dal Con.I.S.A. e gestiti dalla Cooperativa Il Sogno di Una Cosa, che coinvolgeranno attivamente giovani con disabilità.

 

Un luogo inclusivo

Casa Mistral è pensato come un luogo di inclusione, dove vengono valorizzate le capacità di ogni persona e dove offrire una visione nuova delle diversità, come un valore collettivo. Insieme alle attività ludiche e aggregative, ci saranno quindi laboratori di abilità sociali e relazionali, training per la vita adulta e indipendente rivolti ad adolescenti con disabilità. 

Sarà quindi proprio come una casa, dove tutte e tutti potranno trovare il proprio spazio.

Data di pubblicazione 9 Maggio 2022
Newsletter

Iscriviti alla mailing list per ricevere aggiornamenti

Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigazione. Scopri di più su come usiamo i cookie: maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi